Sostieni la fondazione Casa di Carità

Formazione on line

Formazione on line

Le attuali caratteristiche del mondo del lavoro richiedono il costante aggiornamento delle persone occupate: al fine di conciliare le esigenze formative con i tempi di vita e di lavoro, si rende necessario l’utilizzo di nuovi strumenti e nuove metodologie, in grado di favorire lo sviluppo della formazione continua.
La formazione on line, tramite portale/piattaforma dedicato, rappresenta uno degli ambiti applicativi più interessanti della moderna ICT (Information & Communication Technology), che richiede un nuovo approccio metodologico, una diversa struttura organizzativa, specifiche competenze da parte delle figure coinvolte nel processo formativo.

Casa di Carità si è dotata di un portale interno per la formazione on line e per il lavoro collaborativo a distanza tramite la creazione di aree virtuali riservate, a cui si accede tramite password (http://portale.casadicarita.it).

La formazione in rete si presenta come la risposta alle esigenze di un aggiornamento personalizzato di alta qualità, fruibile senza particolari vincoli spazio-temporali, che fornisce al contempo occasioni di scambio e confronto con altri professionisti.
La formazione on-line non rappresenta solo una nuova metodologia didattica, ma un modo innovativo di intendere la formazione, come modello integrato di autoformazione, apprendimento collaborativo e assistenza individualizzata, garantita dalla presenza dei tutor on-line.
I partecipanti al lavoro a distanza possono infatti accedere a specifiche informazioni e documenti comuni, interagire tra loro e con i tutor per condividere esperienze e conoscenze, approfondire e discutere i temi di interesse.
L'attività a distanza è dunque caratterizzata da momenti di autoapprendimento individuale e attività collaborative di discussione svolte in rete, attraverso il meccanismo dei forum; questo consente lo scambio di informazioni tra i partecipanti, supportati dagli interventi in rete svolti dagli esperti e dai facilitatori/tutor, e l'acquisizione di capacità di autoapprendime-nto/autovalutazione, che sono la base di un processo di formazione continua.

Attraverso i servizi per il dialogo in rete, messi a disposizione dalla piattaforma, si realizzano momenti di socializzazione e di scambio reciproco propri del contesto d’aula. Tali servizi di comunicazione consentono di fornire assistenza remota agli utenti, di organizzare esercitazioni complesse e attività di produzione collaborativa.
Il modello di formazione on-line adottato da Casa di Carità Arti e Mestieri è quello di “blended e-learning”, o “formazione on line mista assistita”: il percorso formativo prevede attività svolte a distanza con il supporto del tutor ed incontri in presenza. Durante le attività a distanza, l’utente ha a disposizione sia un tutor tecnico per problemi legati all’utilizzo della piattaforma, sia un tutor didattico per fornire eventuali chiarimenti sui contenuti del corso (autoapprendimento assistito).

Le aree virtuali consentono di organizzare dei workshop in cui gruppi di persone distanti fra loro geograficamente, ma spinte da comuni interessi, si incontrano in comunità on line per gestire un lavoro di gruppo usufruendo dei materiali pubblicati sul portale.
All’interno di questo spazio virtuale si valorizza il capitale umano ed intellettuale del gruppo: la collaborazione tra i componenti della comunità si basa proprio sulla volontà di ciascuno di mettere a disposizione degli altri le proprie esperienze e conoscenze pregresse, per il raggiungimento di un obiettivo comune. In questo consiste il "cooperative learning".

Il punto di forza di questa metodologia è il processo di apprendimento reciproco che coinvolge tutti i partecipanti della comunità virtuale, rendendoli capaci di affrontare difficoltà e imprevisti.
Il lavoro cooperativo consente di:

  • creare relazioni più positive fra i partecipanti che collaborano con spirito di squadra, in un clima di fiducia
  • valorizzare e sviluppare le abilità relazionali e comunicative di ciascuno

La modalità on-line permette di trasferire questi stessi vantaggi su gruppi di persone distanti fisicamente ma impegnati su progetti/obiettivi comuni.
La metodologia del cooperative learning applicata all’organizzazione consente un continuo miglioramento gestionale: le soluzioni via via progettate in modo condiviso tengono conto delle differenze di contesto e aumentano la coesione intorno a obiettivi comuni.
Si realizza così il passaggio dall’apprendimento individuale all’apprendimento organizzativo (learning organisation).

Casa di Carità Arti e Mestieri svolge attività di formazione a distanza rivolte a persone adulte occupate, lavoratori delle piccole e medie imprese e formatori.
Ogni corso si presenta come una modalità innovata di azione pedagogica, nella quale si prevede uno spazio regolato dall’iniziativa del soggetto che apprende.
Casa di Carità da anni partecipa a progetti specifici, nazionali ed europei, volti a costruire e sperimentare percorsi di orientamento e formazione che utilizzano la metodologia e-learning.