Sostieni la fondazione Casa di Carità

Territori da Vivere

Territori da Vivere

Obiettivi:

Il progetto intende valorizzare i Beni culturali che afferiscono alle Terre di mezzo tra Ovada, Novi Ligure e Tortona, ricostruendo attorno ad essi elementi di attrattività turistica per gli ospiti provenienti dalle aree limitrofe (turismo di giornata, weekend lungo) e di identità culturale per chi vi abita.
I Beni culturali e paesaggistici rappresenteranno quindi i focus di attenzione attorno ai quali sperimentare nuove strategie di comunicazione a rete.
La qualificazione del capitale umano locale sarà l'obiettivo trasversale del progetto: le associazioni culturali, gli operatori economici, le amministrazioni locali saranno coinvolti direttamente nella costruzione di un sistema attivo nella comunicazione dei Territori da Vivere mediante:
- il sostegno alle reti e alla partecipazione dal basso alle associazioni culturali locali;
- il miglioramento e potenziamento della voce del territorio (studio di metodi e strumenti per la comunicazione interna);
- la costruzione di un'identità multipla e di nuove alleanze tra i territori.

Attività:

FORMAZIONE: strumento per la crescita del capitale umano
Tutti i percorsi formativi contempleranno una particolare attenzione alla declinazione dei contenuti nel contesto locale in cui si realizzeranno.
In linea di massima si provvederà a realizzare tre tipi di percorso: culturale/educativo, tecnico/specialistico, amministrativo/progettuale.
I corsi proposti rappresentano un catalogo di possibilità che si concretizzeranno nell'arco dei tre anni e in base alle reali esigenze via via verificate.

Ecosistema digitale: una rete per la COMUNICAZIONE
La costruzione di un ecosistema digitale che integri i canali esistenti, siti e social network, è il primo passo per riuscire a raggiungere risultati consistenti in termini di indicizzazione on-line, visibilità e capacità di coinvolgimento del territorio. L'analisi di tutti i canali digitali attivati e gestiti dai partner si concluderà entro la metà del 2015.
La creazione di un ecosistema digitale come quello evidenziato presuppone il lavoro di una redazione web che la Fondazione Casa di Carità Arti e Mestieri potrà attivare e gestire attraverso le sue sedi di Ovada, Novi Ligure e Tortona, vere e proprie antenne sul territorio nel quale sono radicate da tempo.

VALORIZZAZIONE a rete, ovvero sviluppo di percorsi, guide e contenuti on‐line, e implementazione strumenti di comunicazione esistenti, sui temi condivisi dai Territori da Vivere: gli itinerari archeologici, storici e di devozione e il dialogo con il patrimonio Unesco delle Langhe-Roero e Monferrato.
La presenza di una redazione diffusa sul territorio, animata da volontari e professionisti, appositamente formati, consentirà di rivedere periodicamente la comunicazione e aggiornare un calendario manifestazioni, condiviso tra i vari partner e ospitato sui loro portali internet.

Ente finanziatore: Compagnia di San Paolo - Bando “Le risorse culturali e paesaggistiche del territorio: una valorizzazione a rete”

Ruolo Casa di Carità: Titolare del progetto

Partner coinvolti: Comune di Ovada, Comune di Novi Ligure, Comune di Tortona, ALEXALA ATL Alessandria, Distretto culturale Oltregiogo, IIS Barletti - Ovada, Associazione Libarna Arteventi, Lions Club Ovada, Rotary Club del Centenario

Sito del progetto

Conferenza stampa di lancio 18 giugno 2015 - Materiali:
Locandina Conferenza Stampa
Sintesi del Progetto
Partner di Progetto
Dossier - Analisi del territorio attraverso il mondo digitale
Seminario Web-marketing
Corso Tecnico Accoglienza Turistica

Sul nostro canale YouTube il servizio del Tg7 di Alessandria:
guarda il VIDEO

Anno/i: 
2015 - 2017