Sostieni la fondazione Casa di Carità
InstagramLinkedinYouTube

Diario “Progetto MEET 2017-09-07” I settimana.

Diario “Progetto MEET 2017-09-07” I settimana.

Diario “Progetto MEET 2017-09-07” I settimana.

In data Lunedì 4/9/2017 sono partiti dall’aeroporto di Torino Caselle i partecipanti al progetto MEET (Mobility Experiences to Enhance Training).

Il Centro “Fondazione Casa di Carità Arti e Mestieri” di Asti è presente con un buon numero di ragazzi partecipanti e per questo motivo sarà un piacere proporvi un breve diario settimanale per descrivere le attività ludiche, scolastiche e lavorative che i suddetti si troveranno ad affrontare in questo interessante quanto impegnativo percorso che si svolgerà nella bellissima cornice della città di Valencia.

Cominciamo con una breve descrizione del progetto:
Il “MEET” (Mobility Experiences to Enhance Training) è progetto di mobilità, come si evince dal nome del suddetto, ed ha una durata di 31 giorni, i destinatari a cui si rivolge sono: gli inoccupati di età compresa tra 18 e35 anni ed i giovani tra18 e 29 anni che non lavorano e non studiano.
I partecipanti si troveranno ad affrontare lavori nei vari settori come: turismo, marketing e vendita, oltre naturalmente ad un corso di formazione linguistica pari a 30 ore. Alla fine del percorso i ragazzi otterranno una certificazione di competenze linguistiche e professionali.
Come accennavamo precedentemente la partenza si è avvenuta Lunedì 11/09/2017 dall’aeroporto di Torino Caselle in tarda mattinata per giungere a Valencia, con un leggero ritardo rispetto all’orario previsto, nel primo pomeriggio.
La Professoressa Negro L., responsabile ed accompagnatrice dei ragazzi, appena arrivati si preoccupava di collocare i partecipanti nelle rispettive famiglie che si sono dimostrate tutte gentilissime ed accoglienti.
Il giorno successivo, la mattina alle ore 09:30 circa, ha visto svolgersi il meeting di inizio progetto presso gli uffici “ESMOVIA”, nostro partner già da molti anni, che cogliamo l’occasione per ringraziare.
L’incontro è servito per illustrare tutto il programma del periodo, il comportamento adatto da tenere in ogni occasione, la presentazione delle aziende collaboratrici per poi procedere nei giorni alle presentazioni e raccogliere un primo riscontro delle impressioni iniziali.
Dopo tale riunione una breve pausa per un pic nic in un parco della città per poi recarsi ai corsi di lingua nel pomeriggio.
Una cosi lunga e faticosa giornata non poteva che concludersi con un rilassante city tour ed una serata a base di tapas.
Il giorno 7/09/2017 alcuni hanno già iniziato lo stage, i ritmi da cosa si può evincere sono serrati ed i ragazzi molto impegnati ma la sera si trova sempre tempo e forze per una paella nella zona vecchia della città.

La prima settimana ci risulta quindi essere passata velocemente senza problemi e con molti impegni per i ragazzi, rimaniamo in attesa dei loro aggiornamenti per rendervi noto il prosieguo di questa splendida esperienza formativa.