Sostieni la fondazione Casa di Carità
InstagramLinkedinYouTube

Il nostro progetto Valorize citato da uno studio di Indire

Il nostro progetto Valorize citato da uno studio di Indire

L’Indire, Istituto Nazionale di Documentazione, Innovazione e Ricerca Educativa del Ministero dell’Istruzione, punto di riferimento per la ricerca educativa in Italia, in una recente pubblicazione sull'impatto del Programma Erasmus +, ha dedicato una sezione al progetto Valorize High Skilled Migrants, di cui la Fondazione Casa di Carità Arti e Mestieri Onlus è stata Capofila.

Il progetto Valorize, conclusosi nel 2016, era rivolto a migranti con competenze professionali medio alte che non riescono ad accedere al mondo del lavoro o hanno accesso a posizioni lavorative al di sotto delle loro abilità.

Sono stati raggiunti i tre obiettivi che il progetto si era prefissato:
- favorire l’inserimento lavorativo di migranti disoccupati e/o considerati low-skilled, valorizzando le soft skills possedute;
- sviluppare nelle organizzazioni approcci e servizi di assessment, formazione e inserimento al lavoro per l’inclusione lavorativa di soggetti high-skilled che sono considerati però low-skilled ;
- elaborare approcci e modelli per l’assessment, empowerment e promozione di soft skills e rivolti ad un’utenza migrante con profili medio-alti.

Per saperne di più, puoi scaricare la pubblicazione di Indire e consultare la scheda del progetto Valorize.