Sostieni la fondazione Casa di Carità
InstagramLinkedinYouTube

Partecipazione al Sottodiciotto Filmfestival

Partecipazione al Sottodiciotto Filmfestival

Grande emozione, mercoledì 20 marzo, per gli allievi del nostro corso per Operatore Grafico Multimedia, che hanno partecipato alla proiezione del cortometraggio che li vede protagonisti nell'ambito del prestigioso parterre del concorso cinematografico nazionale Sottodiciotto Filmfestival di Torino. Importante epilogo di un progetto didattico partito lo scorso anno formativo, grazie a una proposta del consorzio socioassistenziale valsusino, il Conisa, che ha scelto il nostro centro di formazione professionale come set per la realizzazione di un prodotto multimediale, finalizzato alla lotta al bullismo tra i ragazzi delle scuole del nostro territorio. Il progetto, finanziato dalla Fondazione Crt, è stato condotto da Antonio Palese, della Cochlea Theatre, utilizzando, come si diceva, il nostro centro di formazione come set e i nostri allievi come attori, accanto ad altri attori non professionisti afferenti ad altri servizi ed associazioni del territorio. Un laboratorio che ha seguito l'intero processo produttivo di un film, dal soggetto alla sceneggiatura, dalle riprese al montaggio, offrendo ai nostri allievi del corso Operatore Grafico, la preziosa occasione di cimentarsi in un set reale. Il prodotto realizzato, "Specie dominante", presentato in un evento pubblico lo scorso autunno, è ora patrimonio del Conisa, strumento di divulgazione didattica dei giovani per i giovani, contro il bullismo, già proposto in alcune scuole del nostro territorio.
Ulteriore risvolto del progetto, come si diceva, l'iscrizione del cortometraggio al concorso nazionale del Sottodiciotto Filmfestival, che ha selezionato il lavoro, inserendolo tra le pellicole proiettate nella ressegna, tra i lavori di altre scuole da tutt'Italia. Non potevamo di certo mancare e così abbiamo rivissuto l'emozione di vederci sul grande schermo di uno dei cinema più illustri di Torino, il Massimo, protagonista di tutti i filmfestival torinesi.
Un'ulteriore bella soddisfazione, coronamento di un lavoro condotto con passione dagli allievi, che si sono impegnati al di fuori dell'orario scolastico, e dai formatori che li hanno accompagnati in questo percorso.