Sostieni la fondazione Casa di Carità
InstagramLinkedinYouTube

Novi Ligure

[Addetto al giardinaggio e ortofrutticoltura]

PER PERSONE DETENUTE PRESSO CASA RECLUSIONE ALESSANDRIA
Sede: 
Novi Ligure
Ore: 
600 ore
Fascia oraria: 
Diurno
Destinatari del corso: 
Persone Detenute
Titolo di studio richiesto: 
Licenza Media
Obiettivi del corso: 

L'addetto al giardinaggio ed ortofrutticoltura sviluppa competenze relative alle tecniche di allestimento di aree verdi, parchi e giardini e alle tecniche di coltivazione e manutenzione ortoflorofrutticole. Al termine del corso l'addetto e' in grado di intervenire con un buon grado di autonomia nelle attivita' relative alle coltivazioni arboree, alle coltivazioni erbacee e all'ortofrutticoltura, con particolare riferimento alle operazioni di preparazione del terreno, allestimento, cure colturali, potatura e moltiplicazione delle piante, raccolta e conservazione dei prodotti (ortaggi, frutti e fiori).

Aree Formative: 

Accoglienza - Orientamento, Rafforzamento competenze di base, Pari Opportunita', Igiene e Sicurezza, Elementi per la sostenibilita', Tecnologie informatiche, Strumenti e macchinari, Nozioni teoriche e aspetti organizzativi, Preparazione dell'impianto, Allestimento, coltivazione e manutenzione, Raccolta, conservazione e distribuzione, Stage in simulazione

Risorse impiegate: 

Laboratorio Giardinaggio ed Ortofrutticoltura e Laboratorio informatico in ottemperanza a quanto previsto dalla normativa regionale.

Durata corso: 
600 ore
Inizio / Termine: 
Dicembre 2019/ Giugno 2020
Criteri di ammissione: 

A partire da un elenco di potenziali allievi, individuato e definito dagli organi penitenziari preposti (educatori, responsabili sicurezza delle sezioni detentive) e autorizzato dalla Direzione del carcere, l'operatore svolgera' colloqui di orientamento. Obiettivo e fine di questa modalita' sara' di evidenziare e conoscere quanto acquisito dall'allievo nei contesti di apprendimento formali, informali e non formali al fine di valorizzare il patrimonio di esperienze di vita, di studio e di lavoro per un efficace inserimento nel percorso di formazione. Tale azione orientativa, avra' inoltre funzione di sostegno del detenuto nel tradurre in pratica i suoi progetti, avviando collegamenti con processi di inclusione sociale e politiche attive del lavoro.

Certificazione: 

Al termine del corso di formazione, previo superamento dell’esame finale, verrà rilasciato dalla Regione Piemonte l’attestato di Qualifica professionale, comprensivo di allegato contenente l’indicazione delle competenze acquisite.

Stato finanziamento: 
Approvato e finanziato
Data di aggiornamento: 
Venerdì, 4 Ottobre, 2019