Sostieni la fondazione Casa di Carità
InstagramLinkedinYouTube

Grugliasco

Somministrazione di alimenti e bevande e attività di commercio nel settore merceologico alimentare

Sede: 
Grugliasco
Ore: 
104 ore
Fascia oraria: 
Preserale
Costo a carico del partecipante: 
343,20 €
Destinatari del corso: 
Occupati
Titolo di studio richiesto: 
Licenza Media
Obiettivi del corso: 

Il percorso formativo, previo superamento dell'esame finale di idoneità presso la Camera di Commercio competente, abilita all'accesso e all'esercizio dell'attività di somministrazione di alimenti e bevande e all'accesso all'esercizio in qualsiasi forma di attività di commercio relativamente al settore merceologico alimentare.

Aree Formative: 

Norme legislative, Sicurezza alimentare, Nozioni di merceologia, Gestione e organizzazione dell'attività di vendita e somministrazione, Gestione e organizzazione dell'attività di preparazione e somministrazione, Norme igienico sanitarie su preparazione, somministrazione e commercio.

Orari: 

Pre-serale con fascia oraria 18.00-21.00.

Inizio / Termine: 
L'attivazione del corso dipende dal raggiungimento del numero di iscritti previsto. Sarà svolto un incontro formativo per la presentazione del percorso.
Frequenza: 
2/3 sere a settimana
Termine accettazione iscrizioni: 
Iscrizioni aperte durante tutto l'anno formativo
Certificazione: 

Al termine del corso, agli allievi che avranno frequentato almeno i 2/3 del monteore complessivo e superato la prova finale, verrà rilasciato dall'Agenzia l'Attestato di Idoneità, ai sensi della DGR 6 giugno 2016, n.48-3448.

Stato finanziamento: 
Approvato e finanziato
Data di aggiornamento: 
Martedì, 17 Dicembre, 2019
Finanziamento / Patrocinio: 

Per ogni attività formativa il voucher di partecipazione può coprire una quota non superiore al 70% del costo complessivo della stessa, indicato a catalogo. La quota complementare (30%) è a carico del lavoratore partecipante.

Fanno eccezione i voucher assegnati ai lavoratori con ISEE minore o uguale a € 10.000, che coprono l’intero costo del corso. L’eccezione resta valida fino al massimo del valore complessivo dei voucher pro capite: € 3.000.

Corso rivolto indifferentemente a persone di entrambi i sessi (L.125/91 art.4)