Sostieni la fondazione Casa di Carità

In evidenza

In evidenza

7 marzo - Serata informativa gratuita in due sessioni:
- Le opportunità di inserimento di personale in tirocinio offerte dai bandi "Buono Servizio Lavoro" della Regione Piemonte;
- Le novità in tema di formazione obbligatoria sulla sicurezza introdotte dall'Accordo Stato Regioni del 7 luglio 2016, recepito dalla Regione Piemonte a dicembre 2016.
Iscrizioni

Siamo lieti anche quest'anno di promuovere THAT'S A MOLE, il bando giunto alla quarta edizione, che raccoglie le interpretazioni artistiche della Mole Antonelliana. Le opere dovranno pervenire entro il 18 aprile 2017.

Incontro seminariale giovedì 16 marzo 2017 (14,30 - 17,30) presso la nostra sede di Corso Brin 22, Torino (ingresso da Via Orvieto 38). Condivisione dei risultati della ricerca sui Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA).

Up To Youth, un percorso completamente gratuito rivolto ai giovani con meno di 35 anni che vogliono approfondire la propria idea di impresa.

Fra gli appuntamenti formativi più interessanti che proponiamo, c'è il seminario intensivo di 6 ore Linkedin 4 Business, che ritorna il 20 aprile. Metti una marcia in più alla tua professionalità!

Il 6 febbraio Casa di Carità partecipa alla Presentazione dei Dati PAI dell'anno scolastico 2015/16. Il Piano Annuale per l'Inclusività esplicita le modalità educative adottate per garantire l’apprendimento di tutti gli alunni, con un'attenzione particolare ai Bisogni Educativi Speciali.

Dal 16 gennaio al 6 febbraio 2017 è attiva la procedura online per le iscrizioni ai corsi di formazione professionale in obbligo di istruzione (post licenza media) per l'anno formativo 2017-18.
Scopri come iscriverti!

I Servizi al Lavoro della Fondazione Casa di Carità Arti e Mestieri – Onlus sono soggetti accreditati per l’erogazione dei Buoni Servizi al Lavoro a favore dei disoccupati da almeno 6 mesi e dei soggetti che si trovano in condizioni di particolare svantaggio.

Entro il 15 gennaio 2017 le famiglie di studenti, iscritti a scuole statali o paritarie o agenzie formative, residenti in Piemonte, possono chiedere il sussidio economico per il diritto allo studio.