Sostieni la fondazione Casa di Carità
InstagramLinkedinYouTube

ConVET

ConVET

Obiettivi:
Il progetto ConVET si propone di progredire nella comprensione della connessione tra luoghi di apprendimento scuola e lavoro (connectivity), considerata come un sfida importante ed attuale dell’intero sistema della formazione ed educazione professionale (VET). I principali intenti sono i seguenti:

  • Mappare e comprendere i differenti modi di regolare e realizzare la connessione tra scuola e luoghi di lavoro nella formazione ed educazione professionale (VET);
  • Promuovere il dialogo tra gli attori chiave del sistema VET su quelli che sono i significati, le sfide e le possibili strategie per promuovere la connessione tra scuola e luoghi di lavoro;
  • Individuare linee di intervento per promuovere la connessione scuola-luogo di lavoro;
  • Gettare le basi per lo sviluppo di approcci pedagogici innovativi per promuovere la connessione tra scuola e luoghi di lavoro.

Gli obiettivi concreti del progetto sono i seguenti:

  • Effettuare una analisi comparativa su come la connessione scuola e lavoro è regolata a livello di meso-sistema, in termini di curricula e altre forme di regolamentazione della formazione nelle diverse nazioni (il focus è sulla Formazione Professionale iniziale);
  • Indagare e mappare le distanze tra quelle che sono le ufficiali richieste (ciò che è previsto a livello formale dalle regolamentazioni di cui sopra) e l’effettiva implementazione della connectivity sul campo (strategie, problemi, ecc.);
  • Creare uno spazio per incrementare il dialogo tra ricercatori dell’area della pedagogia ed operatori dei contesti che erogano formazione sia nella scuola che nel mondo del lavoro, sulle conseguenze e sulle implicazioni che i diversi modi di realizzare connectivity hanno, al fine ultimo di comprendere come essa possa essere ulteriormente incrementata.

Attività
Il progetto ConVET integra attività critiche e riflessive di scambio con analisi comparative di dati empirici su come la connettività tra scuola e lavoro è progettata (a livello di regolamentazioni) ed effettivamente realizzata nei contesti nazionali/locali di ogni organizzazione partecipante. Il progetto intende trarre implicazioni a livello di politiche della formazione ed educazione professionale, a livello di sviluppo di curricula e di regolamentazione della formazione a scuola e sul posto di lavoro. Saranno inoltre discusse le implicazioni anche a livello “micro”, individuando possibilità e sfide nel realizzare in pratica la connessione tra scuola e lavoro.

Ente Finanziatore: Unione Europea - Programma Leonardo da Vinci

Ruolo Casa di Carità: Partner

Partner coinvolti

  • IUFFP, Istituto Universitario Federale per la Formazione Professionale, Lugano-Massagno (CH) - Promotore
  • SIC, Federazione Ticinese della Società degli impiegati del commercio, Bellinzona (CH)
  • Technische Universität Darmstadt. Arbeitsbereich Technikdidaktik Institut für Pädagogik. Darmstadt (DE)
  • Technische Universität Chemnitz. Chemnitz (DE)
  • LFUI Leopold-Franzens Universität Innsbruck. Department of organization and learning (Business and Vocational Education). Innsbruck (AT)
  • Cooperativa ORSO. Torino (IT)
  • The Finnish Institute for Educational Research (FIER) (FI)

Sito di progetto

Anno/i: 
2012 - 2014